Renato Zero

Renato Zero - Qualcuno Mi Ha Ucciso

rate me

Nonostante mi sono difeso sai qualcuno mi ha ucciso tentativo fallito altre volte e poi... riuscito un'assurda inspiegabile volontà di far fuoco ma chiunque dimostri genialità: è fottuto! ero lì a sventolare i pensieri miei sereno e disteso ma c'è sempre un frustrato una nullità l'evaso ho sbagliato a fidarmi, che ingenuità troppo buono avevo una parola per tutti non considerando che i matti, ci sono! livore misto a gelosia mamma mia non sei al sicuro mai... e più ti spendi e più ti dai e più l'invidia tu scatenerai conviene starsene a guardare vegetare e non rischiare più se non ti sveglierai, tu finirai lassù... avevo un mare di cose da fare tanto talento da offrire mille discorsi lasciati in sospeso finché qualcuno mi ha ucciso convinto che avrà il posto mio una faccia che piace ed una splendida voce qualità rare in un misero mondo dove si vince bleffando, altrimenti, no! non mi chiedere: sesso, statura, età è irrilevante... chi mi ha reso ectoplasma la pagherà comunque se rinasco gabbiano gli cagherò proprio sul muso, all'invidioso sono un angelo e adesso non canto più... ora grido! ma per fortuna il cielo adesso mi ha concesso un'opportunità il Padreterno si è commosso io riprendo le mie attività la stessa voglia d'incontrare, incoraggiare tutti quelli che... afflitti da quel dubbio di sempre amare o non amare la gente? c'è sempre un mare di cose da fare pertanto è un lusso morire appuntamenti d'affari e di cuore che solo tu puoi gestire gli incidenti e le malattie e se ciò non bastasse gli aguzzini e le tasse bersaglio facile stanne sicuro che se stai bene alla fine... la pagherai! La vita in pericolo è io come te cerco un cielo pulito cuore assoluto fantastico amore che se resisti alla fine ci salverà

Get this song at:  amazon.com  sheetmusicplus.com

Share your thoughts

0 Comments found