Gianna Nannini

Gianna Nannini - Come Un Angelo

rate me

Rivedo quella bimba bionda scendere lenta le scale e poi mia madre dire vieni vieni c'è gente davanti ma me dei manichini si erano già messi comodi e con le mani dietro io vendevo il personaggio mio larà larà larà ....... io recitavo a memoria poesie e mi acclamavano mille bugie tra tanti inchini tra forme inventate le vere essenze si son travasate e resta quel coro che dice che sono che sono come un angelo.....e un angelo....... Ma quale razza mai di angelo potevo essere io in mezzo a un cielo che non era fatto per essere il mio spazzare tutto in un cantuccio far di quel mondo un cartoccio e dalla larga via cercar la dimensione mia più in là più in là solo più in là e poi scoprir che c'è un'altra poesia se chiami gli altri per correre via ad inventare una nuova canzone per cui saremo davvero persone soltanto persone e non essere più come angeli...... come angeli.......

Get this song at:  amazon.com  sheetmusicplus.com

Share your thoughts

0 Comments found