Enzo Carella

Enzo Carella - Aspetta E S.p.a.

rate me

Caro caro amore mio carota sporgiti di più dalla minestra C’è che chi a tempo fa dispetti al tempo ed il cavallo aspetta che l’urbe cresca E cruscano e cruscano i bambini e dormiranno bene nella colla e ne faremo tanti di tombini e tanto tanto rumore per culla E caro caro amore mia zucchina impara l’orto e mettilo alla porta Emira che mi mandi un messaggio di pece Tu che mi vieni su un massaggio di sparanza Aspetta e S.p.A. Aspetta e Spara le belle polveri da spiro e le parole fanno un giro E tutto un modo di disdire Aspetta e vi Aspetta e vira le belle rime dopo il varo E lascia i remi sulla riva e lascia il mare in mezzo ai rovi Caro caro amore mio cipolla tu che fai piangere anche i sessi è che oggi ho letto troppi labbri illustrati di rossetto E piango come pioggia sulla frutta leggendomi la tua posta asciutta È buono il dibattito cardiaco per noi che siamo di cattivo amore lo ero un vulcano in erezione fino alle stalle del morso maggiore Di notte tu sognavi una barca a veglia Contavo i giorni pari e i giorni disperati Aspetta & S.p.A. Aspetta e spara le belle polveri da spero E le parole fanno un nero E tutto un modo di condire Aspetta e vi Aspetta e vira le belle rime dopo il varo E lascia i remi sulla riva e lascia il mare in mezzo ai rovi.

Get this song at:  amazon.com  sheetmusicplus.com

Share your thoughts

0 Comments found