Fabio Concato - Tutto Qua Lyrics

Immaginando che sia la mia mamma quella donna
che sta chiedendo cibo ed una casa dove stare
immaginando che i suoi figli sono i miei fratelli
sto pensando, smarrito, che cosa potrei fare

Immagino mio padre che si arrampica sul tetto
perchè non vuole perdere lavoro e dignità
però ci resta troppo tempo, e noi sempre là sotto
gli mando un bacio adesso, vedrai che servirà.

Serve immaginare per comprendere
però senza nessuna velleità
c'è solo della gente da difendere
è tutto qua!

Immagino che sia mio figlio adesso quel ragazzo
che ride, piange e grida in faccia a tutta la città
è meglio non guardarlo in faccia se no sarà una rogna
sto pensando a quel santo che se ne occuperà

Immaginandomi fra questa gente abbandonata
che a volte non ha niente, neanche un posto dove stare
ricordo un canto che diceva "Gli altri siamo noi"
e mi dispiace davvero che adesso mi veda... rubare.

Serve immaginare per comprendere
però senza nessuna velleità
c'è solo della gente da difendere
è tutto qua!

Serve immaginare per comprendere
e soprattutto la diversità
è c'è un'umanità che è da proteggere
è tutto qua!
 

Share your thoughts

Comment :
Rating :
comment

(Maximum characters: 100)
You have characters left.