Pierdavide Carone - Distrattamente Lyrics

io mi sveglio troppo presto al mattino
metto il giubbotto e salgo sul motorino
mi sento strano troppo vuoto e leggero
vedo nel cielo e non mi viene un pensiero
se non che tu mi hai stirato una giacca
mi hai preso tutto e mi hai lasciato la rabbia
di chi non muove neanche un piede per andare
vorrei il mio mondo ma ci devo pensare
e rovinato una parete di un muro per scrivere ti amo
e tu non leggi sicuro
perchè non passi in questo vicolo sicuro
che porta al muro del mio cuore di duro
che si è sciolto per te

e tu sei sempre più bella
con quel tuo corpo che balla
e non si accorge che c’è
e allora svegliami stella
tu mandi luce a parlarmi
che cosa pensi di me
di questo uomo con il cuore bambino
e si innamora come sole al mattino a sognarlo con te

quel suo stato ho voglia di riposare
salgo sul tram con tutto intorno
vedo la gente che si muove veloce
vorrei fermarla e ridarle una voce
parlo piano un pò più piano mi piace
fare l’amore con te piano mi piace
e poi ascoltare questo strano rumore
che porta al cuore del mio casolare
dove sogno con te

e tu sei sempre più bella
con quel tuo corpo che balla
e non si accorge che c’è
e allora svegliami stella
tu mandi luce ma parla

che cosa pensi di me
svegliami stella
tu mandi luce ma parla
di questo uomo con il cuore bambino
che si innamora con il sole al mattino
a sognarlo con te
e capirlo con te
e capirlo con te
 

Share your thoughts

Comment :
Rating :
comment

(Maximum characters: 100)
You have characters left.