Renato Zero - L'incontro Lyrics

Il mio passato non si vende

finchè ci sono, lui c'è

puoi rottamare il tuo presente

che fra un paio di minuti non vale niente.



Io sono in pista dal ''70

fra Dilan Lenon e Sting

fra una partenza e una fermata

da finire all'mp3,

ne abbiamo viste di rivoluzioni io e te

come rispondere adesso al silenzio che c'è.



Giovani salvatevi

datevi, unitevi

siete voi più che mai

quell'ultima risorsa



Scomodi, difficili, vogliono disperdervi,

l'anima negategli,

come abbiamo fatto noi,

che non ci siamo arresi mai.



Che voglia di tornare in piazza,

di fargli un culo così,

per guadagnarsi una speranza,

c'è bisogno di un amico, di un'allenza .



Giurami che non è finita

che resti in gara anche tu

che affronterai questa salita

respira per carità

non ti perdere il gusto della novità

vedervi sperimentare che felicità.



Giovani salvatevi

fatevi conoscere

anche noi tempo fa

ci regalammo un sogno



Niente più vincoli

tessere o simboli

cosicchè sappiano

di chi siete figli mai

testardi proprio come noi.



Vieni a cercarmi anche tu se trovi il tempo

se non avrai cancellato il profumo di me

il viaggio più coraggioso è sempre l'incontro

io sarò l'esperienza e tu l'incantoooo, ehhh.. ehhh ...

ti resto accanto

tu dimmi che io ti sento - ti sento - ti sento ...



(Grazie a Sondha per questo testo)
 

Share your thoughts

Comment :
Rating :
comment

(Maximum characters: 100)
You have characters left.