Fabio Concato - Che Stress Lyrics





Sai che devo andare un po' lontano
per potere lavorare, scrivere e pensare al mondo
che non è mica tondo.
Lo sai bene che mestiere infame
sempre in giro sballottato come un cane per il mondo
portando verità.
E allora salgo sopra questa bella macchinina
che mi porta in cima a una montagna bianca
fa fine e non mi stanca.
Sono chiuso in casa barricato
e prigioniero ho fatto tante spese sai c'ho il frigo
pieno almeno per un mese!
Ah… che stress non viene un accidente
la neve sarà bella ma non mi ispira niente
ah… che noia non so che cosa fare
potrei dormire oppure cucinare
Sapessi come sono solo
e provo un po' di invidia se ti penso e a me
che qui soffro di inedia e un grande senso di inutilità.
Non ti è mai venuto in mente
che bisogna farlo questo mio mestiere responsabilmente:
mi ascolta tanta gente.
E poi le solite interviste, le televisioni
dica un po' Concato quali previsioni lei ch'è illuminato!
Ah… che stress è tutto così uguale
cantare nei teatri gestiti così male
ah… che noia la vita mia da divo tu credi che sia bello
campare da creativo…
Sai che devo andare un po' lontano
per potere lavorare, scrivere e pensare al mondo
e a tutti voi!
 

Share your thoughts

Comment :
Rating :
comment

(Maximum characters: 100)
You have characters left.