Fabio Concato - Berlacca Lyrics





La massaia lava i panni
non produce e nessuno la paga ma lo fa da anni
a un passaggio incustodito
contadino bestemmi il trattore ti ha tradito
una banca senza vigile armato
un paese davvero tranquillo o e' abbandonato.
Donna nuda dietro al vetro
suo marito con uno spintone la tira indietro
l'ambulante nel piazzale
vende un pettine e uno stemma
juventino al cardinale
che campagna questa e' terra benedetta
spero solo che non calino
i barbari troppo in fretta.
Che campagna...
Oggi e' festa
c'e' eleganza
un biondino slavato saluta con un passo di danza
sotto il ponte di Berlacca
c'e' un bimbino che con grande sforzo fa la cacca
il mio treno
e' una striscia gialla da lontano
un'altra volta il mistero dell?ombra
che s'allunga piano
 

Share your thoughts

Comment :
Rating :
comment

(Maximum characters: 100)
You have characters left.