Enrico Ruggeri - Vola Via Lyrics





Tu che non mi sai cercare,
mi hai lasciato allontanare
subito; basta un attimo.

Come con una canzone;
quando scordi le parole
scivoli, scivoli.

Ma non hai pietà di te?
Non puoi leggere dentro al nostro amore?
Tu che non sai usare troppo le parole.
Donna che hai deciso di morire,
tra le strisce del tuo fard.

Vola via, vola via
quel poco che rimane.
Varca le persiane, poi
si libera di te
e nasconde quel passato
già ingombrante.
Vola via distante, vola via.

Tu che credi che sia amore
innamorarsi dell'amore,
spingiti al limite.

Non sei stata sola mai,
ma prima di dormire cosa senti?
Tu che confondi anche i tuoi stessi sentimenti.
Ora che sei già nel vento,
sento che vorresti ancora me.

Vola via, vola via
e tutto si allontana.
Suona la campana,
il nostro tempo se ne va
e raggiunge il nostro
archivio di ricordi.
Vola via che è tardi, vola via.

Vola via, vola via, accarezza infreddolita.
Vola, vola; che sia finita.
Mutamento passeggero, angelo di strada,
accada quel che accada, vola via.

Vola via, vola via
quel poco che rimane.
Varca le persiane, poi
si libera di te
e raggiunge i nostri
inutili ricordi.
Vola via chè è tardi,
vola via
 

Share your thoughts

Comment :
Rating :
comment

(Maximum characters: 100)
You have characters left.